L'anno del topo

by Brighèla

supported by
/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.
    Purchasable with gift card

      name your price

     

1.
Alieno 04:40
D’inciampo caduto nel mondo Frantumando pezzi di realtà Qualcuno ti ha visto passare I confini dell’universo Ma adesso sei troppo lontano Hai smarrito la retta via Mi scusi signora sono di fuori Posso entrare a casa sua? Siccome era un tipo un po’ strano Dall’accento sembrava alieno Non era per nulla ostile Ma la donna ugualmente Lo cacciò via Disse : “Vada via! O chiamo la polizia!” Cosi’ per giorni vagabondo scappò via In questa terra cosi’ bella non esiste anima pia Se la radio non funziona La testa mi abbandona Proprio qui doveva capitare Di dovermi innamorare Ed infatti c’era lei Una ragazza dall’aria gentile Come lui stava fuggendo E cosi’ fuggirono insieme Quell’alieno finalmente c’era riuscito Dal suo mondo un vecchio amico In aiuto era partito Arrivò in due secondi Dopo i saluti Disse all’amico : “Vi porto fuori In un locale, sulla tangenziale Fra Saturno e Plutone”
2.
Una valvola di sfogo Evitando d’impazzire Acquarello di pensieri Me li godo Faccio a modo Un sistema di valori L’etica delle persone La cultura e i suoi modelli Sempre quelli Sempre soldi La politica e il governo Questa società corrotta Ma il lavoratore arranca Con un fucile a pompa Sogna di entrare in banca Meglio uscire di casa Per vedere fuori cosa c’è Per cercare un po’ di felicità Cosi’ metti il muso fuori Una boccata d’aria fresca Ti fa bene alla testa Ti decidi e prendi i monti Anzi vai a Tramonti E miri il mare davanti E sembra tutto irreale La giornata è pazzesca La Gorgona, la Capraia, l’Elba, la Corsica.. La Sardegna E tra le vigne dello Sciacchettrà Non c’è ansia che tenga
3.
Hai speso già tutti i tuoi soldi Ma ancora un sogno in tasca hai E una chitarra come arma E quel suono che sà di libertà Non devi più farti da parte Tu puoi gridare contro il mondo Che senza amore non c'è pace Che non hai pace senza amore Ma che effetto ti fa Pronunciare la parola: Libertà Una canzone di protesta suonerà La la la la la la la.. La storia non cambia punto e basta Una risata vi seppellirà! Se brilleremo più del sole, Noi brilleremo più del sole ...chi lo sa
4.
Inedito 03:25
Ogni giorno muori un po’ Per sentirti vivo Tenera è la notte che Muore nel mattino Con il mondo canterò L’alba del tramonto Solo cenere cadrà Sopra un fuoco spento Lo vedrai nei volti Di chi ti è vicino Che se il corpo invecchia Il cervello torna un po’ bambino Favola o racconto Storia falsa o verità Se la vita è corta Tu impara a viverla
5.
Campagna 05:25
Cadevano le foglie Faceva un freddo cane Il sangue congelava Toccavan le campane È bassa la pianura Cantavano gli uccelli La nebbia color latte Saliva dai ruscelli I monti all’orizzonte Il buio sopra i campi Distese di letame Il temporale e i lampi La pioggia a catinelle Un gatto in amore Piangeva disperato Tutto il suo dolore Il mare è cosi’ lontano L’estate qui si suda e basta Solo la notte ti consola Mentre balli nuda Canti a squarciagola La sveglia con il gallo Che urla contro il sole Si razzola nell’aia Chi parte col trattore La paglia è nella stalla Le bestie nel cortile L’inverno è cosi’ lungo Che torni presto aprile Il fuoco sempre vivo Scalda la minestra Gli zoccoli di legno La madia per la pasta La sagra del paese La vite, l’uva , il vino Il sabato di festa Nel mondo contadino Il mare è cosi’ lontano L’estate qui si suda e basta Solo la notte ti consola Mentre balli nuda Canti a squarciagola Na na na n ana Na n ana na…
6.
Lady moon 04:26
Oh lady moon Elegante signora Sei vestita d’argento Hai un ochhio soltanto Oh dolce luna Tu che dormi tra le stelle Della notte regina Degli amanti la dea Anora un minuto restiamo qui C’è ancora tempo prima che lei Vada via Via via Oh lady moon La tua rivoluzione Influenza le maree L’abbondanza dei campi La fertilità Oh dolce luna C’accompagni da sempre Contadini e poeti Di questo ti son grati Ancora un minuto restiamo qui C’è ancora tempo prima che lei Vada via Via via
7.
Tutti contro 01:55
Ti va bene cosi Avanti tutta per nessun posto Dev’esserci perforza Un’altra strada da tracciare Che non sia solo mia Che non sia solo tua Che non sia solo sua Siamo tutti Contro tutti
8.
Vicino a te 02:37
Io sto vicino a te Perché ti voglio bene Adesso vivi qui Da quando è morta zia Ma la vita è un soffio e poi Vola via Che grande è la città Ma preferisci il mare Guardar le barche andare Seguir la loro scia Ma la vita è un sogno e poi Vola via Se stai vicino a me Io non ho più paure L’inverno passerà Si scioglierà la neve Ma la vita è un viaggio e poi Vola via
9.
Pirata 05:36
Ali bianche su nel cielo Il sole è già alto oramai Sei rimasto tutto solo Solo con due denti d’oro Che fine farai? Ma tu pensi sempre a lei Sai che non la rivedrai mai Mai mai mai No non c’è più un posto per te Yeah! Uh yeah!

about

"L'anno del topo" è il secondo disco di Brighèla
suonato, registrato, mixato e masterizzato
tra febbraio e aprile del 2020
a casa, in quarantena da Brighèla

credits

released May 1, 2020

www.mescaleros.it

license

tags

about

Brighèla La Spezia, Italy

Brighèla :
voce , chitarra, cavaquinho...

Marselo: percussioni

Brighèla è solo una maschera, contro il voyeurismo narcisistico dell'era digitale, afferma con fermezza e coraggio che la musica non ha confini ne generi, è libera, è di tutti!
... more

contact / help

Contact Brighèla

Streaming and
Download help

Report this album or account

If you like Brighèla, you may also like: